LA CASA DEL BENESSERE

La casa “sana, sicura, accessibile e innovativa” è in mostra fino al 4 luglio a Milano

La Casa ecologica del Ben-Essere

Non stiamo parlando della casa del futuro, ma di qualcosa che è già qui, ad un prezzo competitivo” ha sottolineato l’assessore alla Salute del Comune di Milano Giampaolo Landi di Chiavenna alla presentazione dell’inziativa. Ed infatti La Casa del Ben-Essere – l’edificio di 80mq in mostra a Milano fino al prossimo 4 luglio presso i Giardini Montanelli – è stata realizzata da un pool di imprese che ha utilizzato materiali e tecnologie già presenti sul mercato.

Il risultato è visibile agli occhi di tutti: una casa sana, sicura, accessibile ed innovativa.

  • SANA, perchè costruita con materiali certificati ed eco-compatibili, rispettando le esigenze di illuminazione, ventilazione ed igiene totale;
  • SICURA, perchè solida e resistente nel tempo grazie al rispetto dei più evoluti criteri anti-sismici e all’innovativa tecnologia domotica;
  • ACCESSIBILE, perchè economica sia nell’acquisto (1.700€ al mq) e nella gestione e studiata per essere vissuta anche da persone diversamente abili;
  • INNOVATIVA, perchè può adattarsi alle esigenze di chi la abita, espandendosi o restringendosi a seconda delle condizioni climatiche o delle diverse ore della giornata.

Il tutto nel massimo rispetto dell’ambiente che ci circonda. La casa non solo è dotata delle più moderne tecnologie per il risparmio energetico e la produzione di energia “pulita” (impianti solari, fotovoltaici e microeolici sono perfettamente integrati), ma contribuisce attivamente alla riduzione dell’inquinamento dell’aria: “costruirla equivale a piantare 10 alberi” assicura l’architetto Paolo Bodega, perchè i rivestimenti esterni hanno speciali proprietà assorbenti!

Per chi fosse interessato a “toccare con mano” – oggi – questa soluzione per il futuro: Giardini Montanelli di Milano oppure www.lacasadelben-essere.it

3 pensieri su “LA CASA DEL BENESSERE

  1. Avrei il piacere e la necessità di mettere in opera pannelli fotovoltaici per risparmiare e non inquinare.
    Mi sono informato da qualche installatore, ma al di là della durata molto approssimata dei pannelli stessi, nessuno mi ha saputo dire alcunchè sullo smaltimento e sul costo eventuale dello stesso alla fine vita del sistema elettronico. Esiste un tipo di pannelo fotovoltaico con un buon rapporto tra resa, costo iniziale e smaltimento finale, ovvero poco inquinante?
    Già il costo di questo tipo di installazione è notevole al di la degli incentivi, ma sembra che nessuno pensi a cosa succederà fra una trentina d’anni.
    C’è qualche persona informata e volonterosa che mi sapesse illustrare e chiarire questo dubbio?
    Grazie.

  2. ho visto la casa del benessere in anteprima sul naturalstyle e mi ha molto colpita, vorrei avere se possibile delle informazioni piu’dettagliate in merito e quindi chiedo gentilmente un recapito…lascio mio indirizzo: strada di fiume, 287 trieste cell.3467886311 ringrazio e saluto…

Lascia un Commento