FERRERO: SI ALLA MOBILITA’ SOSTENIBILE

Bus navetta gratuiti e car pooling: la Ferrero incentiva i dipendenti a muoversi “green”

ferrero.jpg

Che le aziende si stiano attrezzando per rispondere alla crescente sensibilità ecologica dei relativi mercati è un dato di fatto. Ma le realtà che avviano concretamente un progetto di sostenibilità sono ancora (temo) poche. Non è tra queste la Ferrero che, come leggo sulla newsletter di GreenNews di questa settimana, si è rimboccata le maniche e ha trasformato una vecchia buona pratica in un progetto innovativo (e forse unico in Italia) di mobilità sostenibile per i dipendenti.

Destinatari di questa iniziativa sono i 200 dipendenti dello stabilimento di Pino Torinese, che a breve potranno abbandondare la propria auto privata e raggiungere il luogo di lavoro con un impatto sicuramente minore per l’ambiente. Ferrero si sta infatti attrezzando per fornire ai propri dipendenti 3 diverse alternative di trasporto: A) un bus navetta che gratuitamente farà la spola tra la sede e la fermata GTT (l’azienda di trasporti torinese) più vicina; B) un servizio di car pooling autogestito dai dipendenti, mediante un sito internet ad uso interno lanciato dall’azienda nel campo dell’iniziativa “Ferrero Care”; C) convenzioni con la GTT per acquistare ad un prezzo ridotto gli abbonamenti annuali ai mezzi pubblici.

E’ il caso di dire che resta solo l’imbarazzo delle scelta! I dipendenti dello stabilimento di Pino Torinese non avranno quindi più scuse: l’utilizzo dell’auto privata dipenderà solo e soltato da loro! Come commenta anche GreenNews ” alla prova dei fatti, bisognerà verificare quanto tempo occorrerà prechè i pigroni, come tutti noi, abbandonino l’idea delle 4 ruote”. Ma siamo sicuri (o almeno ci auguriamo) che non sarà così!!

FERRERO: SI ALLA MOBILITA’ SOSTENIBILEultima modifica: 2010-06-01T14:30:00+00:00da ermange1
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “FERRERO: SI ALLA MOBILITA’ SOSTENIBILE

Lascia un commento