STAI FACENDO LA VALIGIA? NON DIMENTICARE L’AMBIENTE!

Ecco i comportamenti ecologici da portare in vacanza con te. In fondo basta poco.

post blog.jpg

Anche i viaggi hanno il loro impatto ambientale. Rinunciare a girare il mondo o risvegliare la propria coscienza ecologica!? La seconda opzione è quella che preferisco, ma quali sono i comportamenti ecologici da tenere in vacanza?

Nella struttura in cui alloggiate – hotel, residence, b&b che sia – non richiedete l’aria consizionata: produce dieci volte più CO2 rispetto ad un ventilatore a pale. Nel preparare i prodotti da mettere nel beauty case spacchettate shampoo e creme, così da eliminare gli imballaggi: in molti Paesi, soprattutto nel Terzo Mondo, non sono in grado di riciclarli.

E se viaggiate in aereo?! Meglio prediligere i voli diurni e nelle stagioni più miti: quelli notturni e nei periodi freddi contribuiscono maggiormente all’effetto serra. Decolli e atterraggi sono i momenti in cui l’aereo brucia la maggioranza del carburante, preferite quindi i voli diretti; in aggiunta, tenete presente che i tragitti oltre le 6 ore emettono solo due terzi dell’anidride carbonica per km rispetto a quelli brevi. Infine, cercate di utilizzare i servizi igienici degli aeroporti: azionare lo sciaquone in volo produce la stessa quantità di CO2 emessa da un’auto in 10 km.

Adesso sapete come trascorrere un soggiorno eco…non mi resta che augurarvi buone vacanze!

 

STAI FACENDO LA VALIGIA? NON DIMENTICARE L’AMBIENTE!ultima modifica: 2010-07-28T17:15:00+00:00da ermange1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento