ACQUISTI GREEN

Secondo Eurisko siamo sempre più sensibili ai prodotti eco. Ma niente sovrapprezzo!

green-shopping-cart1.jpg

Leggo su Casa Naturale di questo mese i risultati di un’interessante indagine condotta da Eurisko sugli italiani e le scelte di consumo. E i dati sono sicuramente positivi: il 74% dei consumatori è pronto a premiare le aziende attente all’impatto ambientale e a punire quelle caratterizzate da un condotta dannosa e poco rispettosa.

Ma il nostro sforzo finisce qui. Rinnovare la produzione in modo tale da adeguarla agli standard energetici più elevati e ottimizzare i consumi è un processo doveroso che le aziende devono sostenere senza alcuna ricaduta sui prezzi finali al pubblico. Il 50% del campione intervistato ha infatti dichiarato di non accettare alcun sovrapprezzo per avere un prodotto eco-compatibile.

Un comportamento comprensibile di questi tempi, ma giusto? Non so. Magari si potrebbe acquistare meno, ma meglio. Voi che ne dite?

ACQUISTI GREENultima modifica: 2011-02-10T09:37:00+00:00da ermange1
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “ACQUISTI GREEN

  1. Purtroppo spesso più che un sovrapprezzo si tratta solo di problemi di economie di scala, avendo un mercato ridotto, i prodotti sostenibili, non godono dei vantaggi delle grosse produzioni, i costi fissi incidono di più sul prezzo finale rispetto ai prodotti classici di largo consumo.
    Più che un sovrapprezzo quindi si dovrebbe parlare di costi di produzione ancora alti, che speriamo vengano abbattutti presto dall’allargarsi del mercato del “sostenibile”.

Lascia un commento