SVILUPPO SOSTENIBILE

L’ecobuilding come opportunità di crescita.

ecobuilding.jpg

L’ultima proposta del governo per rilanciare l’economia del paese – il cosiddetto “Piano Casa” – ha scatenato un acceso dibattito tra gli ambientalisti: primo fra tutti il portavoce di Legambiente, che ha paragonato il provvedimento al film “Mani sulla città” di Francesco Rosi. Secondo Edoardo Zanchini, responsabile urbanistica di Legambiente, la risposta all’attuale crisi dei mercati va ricercata oltre i nostri confini, prendendo esempio da quei paesi europei che hanno investito nell’edilizia sostenibile (vedi comunicato stampa del 7 marzo).

Ed infatti la bioedilizia potrebbe rappresentare un’opportunità per rilanciare l’economia. L’Ighilterra insegna: 10.000 posti di lavoro in seguito all’apertura di nuovi cantieri per l’isolamento termico degli edifici. Operazione che aiuta il paese non solo nel breve periodo (10.000 occupati), ma anche e soprattutto nel lungo, grazie al futuro risparmio dei cittadini sui consumi energetici. Pensiamo alle conseguenze di un investimento massiccio nell’ecobuilding? Secondo alcune recenti analisi, interventi tecnologici e strutturali negli edifici – materiali ecocompatibili, efficienza energetica e fonti rinnovabili – porterebbero non solo posti di lavoro e risparmio sulle bollette, ma anche ad un incremento di valore dell’immobile pari al 15% in 4 anni (fonte: Pirelli Re). Da valutare!!!

Per chi volesse approfondire vi lascio questo interessante link: www.ecobuilding.pirellire.com

SVILUPPO SOSTENIBILEultima modifica: 2009-03-16T10:23:00+01:00da ermange1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento