SALVARE L’AMAZZONIA

Il governo Brasiliano dice stop alla deforestazione incontrollata

2943325700_733af2ddbb.jpg

La deforestazione è responsabile del 20% delle emissioni globali di anidride carbonica. E se consideriamo (secondo gli ultimi dati che ho trovato, ma sicuramente saranno cresciuti) che le aree disboscate della Foresta Amazzonica hanno già raggiunto il 20% della sua superficie totale, l’impatto ambientale di questa frenetica attività è presto definito.

A porre un freno alla deforestazione incontrollata dell’area amazzonica è intervenuto finalmente il Ministero dell’Ambiente brasiliano con una serie di provvedimenti: una banca dati centralizzata sugli alberi, norme più severe sul loro abbattimento ed ispezioni a tappeto.

Dall’entrata in vigore di queste nuove norme, i commercianti di legname dovranno segnalare le specie arboree che intendono abbattere, permettendo al governo di pianificare una gestione sostenibile delle foreste. Speriamo che la legalità e il controllo possano limitare i danni già ampiamente provocati da una pratica attiva da quasi 70 anni!

SALVARE L’AMAZZONIAultima modifica: 2009-09-04T09:09:00+02:00da ermange1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento