UN MINUTO PER SALVARE IL MONDO: LE PREMIAZIONI

My paper boat è il vincitore del concorso lanciato dall’associazione We CAN

L’iniziativa mi è piaciuta fin da subito e avevo promesso di dedicare un piccolo spazio del blog ai video in concorso per alcune settimane (vedi post del 18.08.09). In realtà è da 4 mesi che vi aggiorno sui contributi più belli ed emozionanti. Per chi non si ricordasse, 1 minute to save the world è il concorso lanciato da un’associazione di donne inglesi per sensibilizzare sullo stato di salute del nostro pianeta e promuovere un’azione immediata. Quello che chiedevano era semplice: dedicare 1 minuto alla causa ambientale e realizzare un video che ne esprimesse il punto di vista personale. E dopo un centinaio di contributi, il 23 novembre è stato decretato il vincitore.

My paper boat è stato premiato come miglior film dalla giuria di We CAN. A differenze di molti altri contributi, nessuna parola, nessuna musica. Solo immagini e il gioco di un bambino che meglio di chiunque altro può raccontare la condizione in cui si trovano molti Paesi a causa dei cambiamenti climatici.

Non a caso ne parlo oggi, primo giorno della tanto attesa conferenza sul clima. My paper boat ed altri video finalisti sono stati proiettati per tutto il mese di novembre nei cinema inglesi e di tutto il mondo per sensibilizzare le persone ed ottenere il loro supporto in vista del meeting di questi giorni. L’augurio è che i loro sforzi non siano vani!

UN MINUTO PER SALVARE IL MONDO: LE PREMIAZIONIultima modifica: 2009-12-07T12:18:00+01:00da ermange1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento