IL CHIEVO GIOCA VERDE

Lo stadio veronese si dota di un tetto fotovoltaico

chievo.jpg

Anche il mondo del calcio contribuisce alla causa ambientale. Da qualche settimana lo stadio Bentegodi di Verona ha inaugurato il suo nuovo tetto, completamente rinnovato e…”rinnovabile”. Grazie agli oltre 13 mila pannelli solari fotovoltaici installati, la squadra cittadina potrà giocare ad impatto zero. Il tetto fotovoltaico – il più grande su struttura sportiva in Italia ed uno dei maggiori in Europa – produrrà infatti circa 1 megawatt di energia l’anno (per intenderci: il fabbisogno energetico di circa 400 famiglie) e ridurrà  di circa 550 tonnellate le emissioni di Co2.

Il progetto – portato avanti dal Comune in collaborazione con Agsm, multiutility scaligera – ha consentito così di rinnovare lo stadio comunale nel rispetto dell’ambiente circostante e, soprattutto, ad un costo praticamente nullo. Attraverso la vendita dell’energia prodotta, il costo sostenuto per l’intervento (si parla di circa 4 milioni di euro) verrà infatti completamente ammortizzato nell’arco di 20 anni.

Sicuramente un bel esempio da imitare. Non solo per le strutture sportive, ma anche per i privati: consumare energia rinnovabile conviene a tutti: ambiente e portafogli!

IL CHIEVO GIOCA VERDEultima modifica: 2010-01-13T09:00:26+01:00da ermange1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento