LILII E LA RACCOLTA DIFFERENZIATA

Il curioso caso di una cagnolina addestrata per smistare i rifiuti

lilii.jpg

La notizia non è di rilevanza internazionale, lo ammetto. Ma un post se lo merita quanto meno per una riflessione: nella raccolta differenziata un cane ha battuto l’uomo. E con uomo intendo, ovviamente, l’uomo medio che dinnanzi al cestino viene colpito dai soliti dilemmi: la carta plastificata dove la metto? (nessuna offesa, mi trovo spesso tra questi).

In questi casi servirebbe Lillii, la straordinaria cagnolina addestrata dalla sua educatrice a distinguere e raccogliere i diversi tipi di rifiuti (scopri di più a questo link). Un caso sicuramente singolare che ha scatenato l’interesse generale e dato vita ad un progetto educativo importante. Dopo alcune esperienze pilota nel 2009, Lilii quest’anno insegnerà l’importanza della raccolta differenziata ai bimbi delle elementari di Milano ed altre province italiane.

Per chi non avesse a disposizione Lilli, vi rimando a Wikipedia, fonte inesauribile di risposte: COME DIFFERENZIARE I RIFIUTI?

LILII E LA RACCOLTA DIFFERENZIATAultima modifica: 2010-01-18T08:58:00+01:00da ermange1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento