STIAMO DIVORANDO LA TERRA

L’ultimo rapporto del Worldwatch Institute conferma una verità ormai conosciuta

967022030_b2fd7c9011.jpg

1 cittadino degli Stati Uniti consuma energia come 2 europei, 6 cinesi, 22 indiani o 70 abitanti del Kenya. Non è una novità e non è una considerazione che ci autorizza a trarre la solita conclusione, che troppo spesso ho letto e sentito: “se i maggiori responsabili non fanno nulla, il mio contributo non serve”.

No. Non è così. L’ultimo rapporto del Worldwatch Institute “State of the World 2010” lancia l’allarme: negli ultimi anni sono state estratte risorse globali per 60 miliardi di tonnellate l’anno. Il 50% in più di quanto consumavamo negli anni ’80. E se continuiamo così il collasso è vicino. “Viaggiare in auto o in treno, vivere in grandi case, usare l’aria condizionata non sono scelte in declino, ma sono parti integranti della vita per un numero crescente di culture”, spiega Christopher Flavin, presidente dell’istituto. Il problema è che “questi modelli non sono sostenibili“!

Sono perfettamente d’accordo con chi sostiene che la soluzione alla crisi ambientale debba arrivare dall’alto, ma credo comunque che ognuno di noi sia in dovere di vivere in modo più responsabile. Da ora, non domani. Pensate se tutti lo facessero…

STIAMO DIVORANDO LA TERRAultima modifica: 2010-04-09T12:42:48+02:00da ermange1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento