BANDIERE BLU 2010

Pubblicata la scorsa settimana l’annuale rassegna delle spiagge più “virtuose”

SardegnaArchipelago_of_La_Maddalena.jpg

Lo scorso 11 maggio la FEE – Foundation for Environmental Education – ha presentato a Roma l’annuale classifica delle spiagge in cui nell’estate 2010 sventolerà la Bandiera Blu, ovvero il simbolo che garantisce la presenza di mare pulito e di servizi sostenibili.

E proprio su questa funzione di “garante” attribuita al progetto Bandiera Blu, sono sorte le prime polemiche da parte delle associazioni ambientaliste (in primis Legambiente) e di alcuni assessori regionali. “Si tratta di autocandidature, quindi non viene passato in rassegna l’intero territorio nazionale” ha dichiarato Sebastiano Venneri, vice presidente nazionale di Legambiente, a cui si è subito aggiunto Giuliano Uras, assessore all’Ambiente e al Turismo della Sardegna che ha parlato di un’iniziativa non basata su criteri oggettivi: “il riconoscimento dell Bandiere Blu certifica unicamente lo stato dell’ambiente costiero delle località che ne hanno richiesto la certificazione“.

La Sardegna è stata infatti una delle regioni meno premiate dalla Fee, con solo 2 Bandiere Blu assegnate a Santa Teresa di Gallura e La Maddalena. Anche se questo risultato non va interpretato in senso negativo (la bellissima Costa Smeralda rimane tale anche se non ha richiesto la certificazione), prendiamo comunque nota delle spiagge più “virtuose” (sono ben 231 le località italiane) che sono state inserite nella classifica.

Per chi volesse scoprire le Bandiere Blu più vicine: www.bandierablu.org

BANDIERE BLU 2010ultima modifica: 2010-05-20T12:56:00+02:00da ermange1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento