SALVIAMO I MARI!

Cicche di sigaretta, bottiglie di plastica e lattine inquinano i nostri mari: LifeGate e Enpa si mobilitano

inquinamento mare

I rifiuti marini sono sintomatici di un malessere globale” (Achim Steiner, direttore dell’UNEP – Programma della Nazioni Unite per l’Ambiente). E a quanto pare noi europei stiamo davvero male!! Secondo l’ultimo studio dell’UNEP sullo stato di salute dei 12 mari del mondo il mar Mediterranio è infatti una vera e propria discarica che ogni estate si “arricchisce” di nuovi rifiuti.

I principali responsabili dell’inquinamento delle nostre acque sono – manco a dirlo – i fumatori: il 40% dei rifiuti individuati sono infatti cicche di sigarette, seguite dalle bottiglie di plastica (9.5%), dai sacchetti di plastica (8,5%) e dalle lattina di alluminio (7,6%). Ecco allora che dopo esserci rallegrati per le numerose Bandiere Blu guadagnate quest’anno dalle spiagge italiane (vedi Bandiere Blu 2010), dobbiamo già metterci le mani nei capelli pensando a cosa potremo trovare in acqua tra una bracciata e l’altra.

Per sensibilizzare su questo fenomeno che con l’arrivo dell’estate rischia di peggiorare, LifeGate e ENPA – Ente Nazionale Protezione Animali – scendono in campo oggi e presentano la loro iniziativa “Salviamo il mare”. Nella prestigiosa cornice del Maud (motoveliero d’epoca ancorato presso il cantiere nautico Jesus di Fiumicino), verranno infatti presentati questa mattina i numeri della campagna e alcune proposte d’intervento per il governo italiano.

E quest’estate, le cattive abitudini, cerchiamo di lasciarle a casa!!

SALVIAMO I MARI!ultima modifica: 2010-05-25T08:59:24+02:00da ermange1
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “SALVIAMO I MARI!

Lascia un commento