MOBILITA’ SOSTENIBILE: ARRIVA LA FERRARI IBRIDA

Un nuova vettura ibrida per la casa di Maranello. E intanto l’Autorità per l’Energia attua un provvedimento all’insegna dell'”energia diffusa”

Si chiama 599 Hybrid Kers ed è l’ultimo gioiello ibrido presentato durante lo scorso Salone dell’auto di Ginevra dalla casa automobilistica più famosa al mondo. La Ferrari apre quindi le porte alla mobilità sostenibile (anche se è solo un prototipo), segno che forse il mercato è davvero pronto per questa nuova offerta all’insegna del rispetto dell’ambiente. Il nuovo modello della “Rossa” (che per una volta è forse un po’ più verde), manterrà intatte le caratteristiche estetica della 599, ma ospiterà nella parte posteriore due batterie agli ioni litio. Il nuovo motore elettrico da 109 CV sarà infatti affiancato, nella parte anteriose, da un normale motore a benzina da 620 CV, che entrerà in azione nei momenti in cui la sensibilità verde lascerà spazio alla voglia di adrealina (e temo che questi ultimi prevarranno!!).

Un momento quindi abbastanza positivo per il settore della mobilità sostenibile, anche a seguito dell’ultimo provvedimento varato nelle scorse settimana dall’Autorità per l’Energia, con il quale sarà possibile in futuro predisporre nuovi punti di ricarica anche presso le utenze domestiche: secondo le vecchie norme, infatti, ai consumatori domestici era vietato disporre di un duplice punto di fornitura elettrica nella stessa unità immobiliare. Ma da oggi non sarà più un problema e le postazioni per ricaricare la propria auto elettrica saranno sempre più diffusa.

Per chi volesse saperne di più sulla nuova Ferrari ibrida: FERRARI HYBRID KERS

MOBILITA’ SOSTENIBILE: ARRIVA LA FERRARI IBRIDAultima modifica: 2010-06-08T15:56:35+02:00da ermange1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento