ENERGIE RINNOVABILI E FOSSILI IN UN UNICO CLIMATIZZATORE

E’ l’innovazione amica dell’ambiente di Gruppo Imar che ha ricevuto anche il premio Legambiente

prodotti-12815-fot1.jpg

Un sistema di climatizzazione invernale ed estiva in grado di gestire autonomamente più fonti energetiche, sia fossili che rinnovabili, sulla base delle condizioni ambientali esterne ed interne. Si chiama IES – Integrated Energy System – ed è l’innovazione amica dell’ambiente realizzata da Gruppo Imar e premiata quest’anno da Legambiente (a questo link la scheda vincitore).

Il prestigioso riconoscimento è stato infatti assegnato anche quest’anno a quelle realtà che hanno saputo “raccogliere le sfide dell’ambiente come valore e opportunità irrinunciabile di sviluppo anche sociale ed economico”. Tra i premiati con carattere di eccellenza – si legge sul comunicato stampa dell’azienda – c’è anche Gruppo Imar e IES, un sistema “intelligente”, perchè progettato per prediligere le fonti rinnovabili (solare termica, fotovoltaica, biomassa, e aerotermica) e minimizzare i consumi energetici.

Test sul campo hanno infatti dimostrato che un’abitazione di 100 m2 con consumi di climatizzazione pari a 70 kWh/mq in inverno e 25 kWh/mq in estate può addirittura azzerare i consumi  dei mesi più caldi e ridurre fino a 12 kWh/mq quelli invernali. A tutto vantaggio dell’ambiente, ma non solo: con questo sistema si riducono infatti i costi legati all’energia e contemporaneamente aumenta anche il valore dell’immobile, che può ottenere una classificazione energetica più elevata.

Se volete saperne di più:www.gruppoimar.it/www/migliorare-clima-mondo.html

ENERGIE RINNOVABILI E FOSSILI IN UN UNICO CLIMATIZZATOREultima modifica: 2010-12-28T11:15:00+01:00da ermange1
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento