CASE ENERGETICAMENTE EFFICIENTI

Una piccola guida con tutte le operazioni da fare per valutare in modo completo un immobile in vendita

090920-2152-IR 1.jpg

Vi segnalo una guida che (sebbene molto tecnica) potrebbe tornarvi utile. Se siete in procinto di acquistare un nuovo immobile e volete conoscere con precisione le sue performance energetiche e la biocompatibilità dell’edificio, lo Studio Archingegno ha redatto un lista delle più importanti analisi da effettuare. Qui ve le riassumo brevemente:

  1. valutare le dispersioni termiche e confrontarle con la certificazione energetica dell’edificio;
  2. calcolare la quantità di temperatura dispersa o accumulata;
  3. determinare i livelli di condensa interstiziale, ovvero il tasso di umidità relativa;
  4. verificare il potere fonoisolante dell’edificio, ovvero il suo isolamento acustico;
  5. assicurare il corretto funzionamento dell’impianto elettrico;
  6. controllare il corretto funzionamento dell’impianto idraulico;
  7. verificare l’eventuale presenza di gas Radon (ad alte concentrazioni aumentano il rischio di tumori!);
  8. verificare l’eventuale presenza di campi elettromagnetici permanenti (una esposizione prolungata è causa di problemi cardiovascolari!);
  9. valutare le strutture portanti dell’edificio (l’eventuale presenza di calcestruzzo “impoverito” mina la stabilità dell’edificio!).

So che si tratta di valutazioni non immediate e – soprattutto – costose (si parla di circa 5.000 euro in media per un’analisi completa). Però conoscere con precisione quali sono gli elementi tecnici che definiscono la “qualità energetica” di un immobile può sempre tornare utile. A questo link trovate la guida scaricabile:

www.archingegnobio.it/Magistretti_decalogo_completo.pdf

CASE ENERGETICAMENTE EFFICIENTIultima modifica: 2011-01-13T08:55:10+01:00da ermange1
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “CASE ENERGETICAMENTE EFFICIENTI

Lascia un commento