Franciacorta: il vino buono, anche per l’ambiente

Vino Franciacorta con riduzione emissioni CO2Dopo aver ottenuto numerosi riconoscimenti nel mondo, il vino Franciacorta si pone un nuovo obiettivo, questa volta a favore dell’ambiente.

Il consorzio Franciacorta punta nei prossimi cinque anni a una riduzione delle emissioni di anidride carbonica pari a 1200 tonnellate, utile all’abbattimento dell’effetto serra quanto lo sarebbe un bosco di 100 ettari.

Tutto questo grazie ad un sistema chiamato calcolo dell’impronta carbonica, il quale analizza le emissioni di gas durante tutto il processo produttivo del vino, dalla produzione alla rappresentanza, permettendo l’individuazione di sprechi e l’ottimizzazione delle risorse.

Questa iniziativa spontanea di autocontrollo (Ita.Ca) è il primo esperimento realizzato su un territorio viticolo italiano, sia per la rilevanza internazionale delle metodologie utilizzate, sia per la intensa collaborazione tra le aziende.

E’ senza ombra di dubbio un progetto ambizioso per tutelare l’ambiente, senza perdere la qualità certificata del buon vino Franciacorta.

Franciacorta: il vino buono, anche per l’ambienteultima modifica: 2012-02-16T12:27:00+01:00da ermange1
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Franciacorta: il vino buono, anche per l’ambiente

Lascia un commento