ENERGIA 2020

I 5 “pilastri” della nuova strategia energetica europea per il 2020 “La sfida energetica è una delle prove più importanti che dobbiamo sostenere […] se vogliamo un’economia efficiente, competitiva e a bassa emissione di carbonio dobbiamo concentrarci su poche, ma urgenti priorità” (Gunther Oettinger, commissario per l’energia dell’UE). Quali siano le priorità che dovranno guidare nei prossimi mesi le iniziative … Continua a leggere

RAEE: CONTRO L’ABBANDONO, SCATTA UNA FOTO!

E’ l’iniziativa di ECODOM per promuovere il corretto smaltimento dei rifiuti RAEE Hai visto un frigorifero abbandonato in strada? C’è una lavatrice sul marciapiede? Scatta una foto e segnalala sul sito internet RAEEporter, il progetto lanciato in questi mesi da Ecodom (Consorzio Italiano Recupero e Riciclaggio Elettrodomestici) per far capire l’importanza di un corretto smaltimento dei rifiuti RAEE ed intervenire … Continua a leggere

OPEN PLANET IDEAS

Il laboratorio virtuale di Sony e WWF per nuovi “mix di tecnologie” amiche dell’ambiente Forest Guards from Open Planet Ideas on Vimeo. Tutto parte da una domanda: in che modo le tecnologie di oggi possono rappresentare una soluzione per i problemi ambientali odierni? La risposta spetta alla community di Open Planet Ideas: un laboratorio online creato da Sony Europe (in … Continua a leggere

SACCHETTI DI PLASTICA: ADDIO (definitivo)

Dopo la revoca, il nuovo annuncio: dal 1 Gennaio divieto assoluto per le buste in plastica Questa volta, niente ripensamenti! Dal 1 gennaio 2011 scatta infatti il definitivo (ci auguriamo) divieto all’utilizzo delle buste in plastica. Per intenderci, quelle che fino a qualche mese fa eravamo abituati a trovare nelle casse del supermercato. Eravamo – parlo giustamente al passato – … Continua a leggere

LA MOBILITA’ SOSTENIBILE SECONDO LEGAMBIENTE

Corsie preferenziali, pedaggio urbano e mobilità dolce: ecco le 3 aree su cui intervenire “Il traffico è sempre più congestionato da un parco macchine che non ha pari in Europa, il trasporto pubblico è scarsamente attrattivo […], le isole pedonali sono praticamente immutate da un anno all’altro […], le zone a traffico limitato si sono rimpicciolite […] e oramai nelle … Continua a leggere

FOTOVOLTAICO VERSIONE 2.0

Altro che ingobrombranti pannelli sui tetti. Il fotovoltaico di domani si stampa o si spruzza E’ ufficiale. Arriverà il giorno in cui diremo: “Vi ricordate i primi impianti fotovoltaici? Quei pannelli così ingombranti e poco estetici che si dovevano installare sui tetti?”. In realtà già oggi, la tecnologia ha fatto passi da gigante e i modelli attualmente presenti sul mercato … Continua a leggere

MAREA NERA: UN PUNTO SULLA SITUAZIONE

Obama spinge la Green Economy. Ma il Golfo è ancora nero di petrolio. E un altra piattaforma brucia La notizia è di quelle che ti fanno tornare indietro nel tempo: come tutti saprete, giovedì 2 settembre, a soli 300 km da Deepwater Horizon, un’altra piattaforma era di nuovo in fiamme. Dopo i primi allarmi (una striscia di petrolio lunga quasi … Continua a leggere

EARTH OVERSHOOT DAY 2010

In 12 mesi ne abbiamo perso 1: il 21 agosto abbiamo finito le risorse Nel 1960 consumavamo il 50% delle risorse prodotte. Nel 2008 le abbiamo esaurite 99 giorni prima della fine dell’anno. Nel 2009 97 (siamo migliorati!?) giorni prima. E quest’anno? Secondo il Global Footprint Network, l’associazione che dal 1986 calcola l’impronta ecologica dell’umanità, il 2010 ha segnato un … Continua a leggere

LA GREEN ECONOMY INQUINA

Questa la conclusione di un ex imprenditore dell’”economia verde” “La cosiddetta economia verde non è la soluzione ai problemi del pianeta, ma un’illusione pericolosa che i problemi li crea […] Avevo un’azienda che produceva detersivi. Facevamo di tutto per renderli biodegradabili e non inquinare i fiumi d’Europa, utilizzavamo il biodiesel, pagavamo i dipendenti perchè venissero al lavoro in bicicletta […] … Continua a leggere

LE AZIENDE INVESTONO NELL’AMBIENTE

Ricerca Ernst&Young: il 70% delle aziende prevede di aumentare la spesa per iniziative sul cambiamento climatico “Gli executive più avveduti riconoscono nell’integrazione della risposta al cambiamento climatico nei propri piani di business, l’opportunità di perseguire contemporaneamente tre obiettivi di assoluto rilievo: generare ricchezza, risparmiare denaro e rispondere alle aspettative degli stakeholder” spiega Roberto Giacomelli di Ernst&Young alla presentazione dei risultati … Continua a leggere