INSEGNATECI A DIFFERENZIARE

Camilla Baresani e i dilemmi italiani sulla raccolta differenziata Riporto in questo post l’interessante riflessione fatta da Camilla Baresani sul Corriere Magazine del 23 aprile scorso. “Negli anni Ottanta, a casa mia sul Garda, osservavo con ammirazione i tedeschi che vagavano con mucchietti di plastiche e vetri e carte e umido, chiedendosi dove metterli. Senza risposta, perchè da noi si … Continua a leggere

LEGNO D’INGEGNO

Quando l’arte del riciclo incontra il design Durante la Settimana Internazionale del Design appena trascorsa sono stati premiati a Milano i vincitori di “Legno d’Ingegno” il concorso lanciato da Rilegno, consorzio nazionale per la raccolta, il recupero e il riciclaggio degli imballaggi in legno in Italia (nella foto il Progetto Rokket di Alessandro Iurman, primo classificato, realizzato con imballaggi industriali … Continua a leggere

BIODIESEL.

Riciclare olio fritto per produrre combustibili e rispettare l’ambiente. Smaltire l’olio fritto nel lavandino (gesto che molti di noi sono abituati a fare) non solo mette a serio rischio la salute dell’ambiente circostante, ma elimina anche la possibilità di trasformare questa utilissima materia prima in un combustibile bio capace di ridurre le emissioni inquinanti nell’aria. Chi l’avrebbe mai pensato che un … Continua a leggere

EVVIVA IL RI-USO!

Vantaggioso per l’ambiente e per le nostre tasche. Alcune stime dell’Agenzia Europea dell’Ambiente prevedono per il 2020 un aumento della quantità di rifiuti urbani pari al 25% rispetto al 2005. Qualche numero? La quantità di rifiuti prodotta dagli europei potrebbe raggiungere la soglia di 680 Kg procapite. Niente paura! Le soluzioni per arginare il problema esistono, vanno solo attuate il … Continua a leggere

ANCHE IL CIBO VA RICICLATO.

Last Minute Market contro sprechi e rifiuti. Secondo alcune stime della FAO la produzione agricola mondiale potrebbe nutrire abbondantemente 12 miliardi di persone. Il doppio degli abitanti del nostro pianeta. Allora come mai milioni di persone muoiono ancora di fame? Perchè 1,5 milioni di tonnellate di alimenti finiscono ogni anno nella spazzatura (e stiamo parlando solo dell’Italia): un insulto per i paesi del … Continua a leggere

RICICLIAMO I VESTITI!

Una seconda vita per il vecchio guardaroba. La parola d’ordine di oggi è riciclo. Non solo carta, vetro, e plastica ma anche vestiti. Secondo alcune recenti indagini è infatti emerso che l’85% dei prodotti tessili finisce prematuramente tra i rifiuti domestici, provocando un notevole incremento del volume di immondizia da smaltire. Come possiamo evitarlo? Indirizzando il nostro vecchio guardaroba verso le associazioni e gli enti che si occupano … Continua a leggere

IL RICICLO E’ IN CRESCITA.

Controtendenza dal mondo dell’ecologia. Al contrario del generale andamento sfavorevole dei mercati, l’industria del riciclo continua a crescere a ritmi annuali del 10%, per un volume di affari complessivo che si aggira attorno ai 3 miliardi di euro.  “Nel solo continente europeo l’industria del recupero-riciclo è cresciuta dal 2000 ad oggi di oltre 50 punti percentuali, a ritmi piú di tre volte … Continua a leggere