I pesci imparano ad adattarsi all’inquinamento

In un recente post abbiamo parlato del problema dell’inquinamento degli oceani e delle conseguenze che le nostre azioni hanno sulla fauna marina. Una ricerca dell’università australiana James Cook ci fornisce qualche informazione n più: secondo i ricercatori, infatti, i pesci imparerebbero dai genitori ad adattarsi ai cambiamenti climatici dovuti al riscaldamento degli oceani. E non solo imparano ad adattarsi, ma il loro adattamento … Continua a leggere

INQUINAMENTO ATMOSFERICO

Incentivi per la prevenzione in Lombardia Dopo le “Misure urgenti a sostegno dei settori industriali in crisi” promosse dal governo lo scorso febbraio, la Regione Lombardia ha deciso di allinearsi con gli ultimi interventi statali e di modificare il proprio regolamento per l’assegnazione degli ecoincentivi alla sostituzione / trasformazione dei veicoli inquinanti (vedi d.g.r. n 9070 del 4 marzo 2009). … Continua a leggere

GOOGLE POWERMETER.

La risposta di Google alle accuse di Harvard. Google inquina? Forse si, ma mai quanto una ricerca offline. E poi compensa le proprie emissioni con numerosi progetti “verdi”. Questo, in estrema sintesi, il botta e risposta che ha seguito le accuse lanciate qualche settimana fa da uno studioso di Harvard sulla scarsa ecosostenibilità dei motori di ricerca (vedi articolo del … Continua a leggere

TARANTO HA BISOGNO D’AIUTO.

Silenzio sulla città più inquinata d’Italia. Il più grande impianto siderurgico d’Europa, una raffineria e uno stabilimento di cementi. Sono questi tre elementi la principale causa di inquinamento nella città pugliese. E la principale causa di morte. A Taranto la diossina depositata al suolo è il 92% di quella emessa in tutta Italia (dati Ines) e a questa si aggiungono … Continua a leggere

NUVOLE MARRONI SOPRA DI NOI.

Allarme dall’UNEP: ABC in espansione. Non ho mai capito perchè certe notizie facciano più scalpore di altre. Eppure dopo aver letto l’articolo di Franco Brevini (Vanity Fair del 17.12.08) ho fatto una breve ricerca in internet ed ho scoperto che anche altri mezzi avevano riportato l’inquietante rapporto dell’UNEP di cui sono appena venuto a conoscienza (vedi articoli su La Stampa … Continua a leggere